Si chiama Puglia una storia italiana, l’evento organizzato lo scorso 10 luglio, in occasione del decimo anniversario di TEKNOPISCINE (link), divisione di MD GROUP, dedicata alla realizzazione di piscine, presso la suggestiva location GIUGRA’ (link). L’evento è stato oggetto di analisi nell’ambito della convention annuale di Piscine Castiglione, svoltasi a Torino il 4 e il 5 febbraio, come esempio di buona prassi e di ottimo risultato di evento integrati in una strategia di marketing.

Ce ne parla Bruno Maggi, General Manager di MD GROUP.

“Solitamente gli eventi celebrativi di una ricorrenza aziendale, organizzati in occasioni importanti, come per noi il decimo anniversario di Teknopiscine, sono pensati come momenti squisitamente ludici. Momenti di festa, dove sull’onda lunga dell’emotività, viene dato più risalto ai “festeggiamenti”, perdendo spesso di vista “il festeggiato”.

beppe convertiniIl decimo anniversario per un’azienda rappresenta una tappa importante: da un lato il conseguimento di obiettivi ambiti, dall’altro un’occasione per testare la percezione del mercato della propria proposta di valore e la valutazione della capacità dell’azienda di comunicare all’esterno la propria filosofia aziendale.

Non volevamo un party, ma un’occasione per ripercorrere con i nostri clienti, con i nostri partners, con i nostri influenzatori, la storia della nostra azienda.

Anche qui avremmo potuto correre il rischio di cadere nell’autocelebrazione, ma siamo riusciti ad evitare l’errore.

Come? non perdendo di vista due punti fondamentali:

1) Il Target 

2) La nostra proposta di valore

Il nostro target è costituito prevalentemente da Pugliesi, ma in buona parte anche da stranieri che raggiungono la nostra Terra, quella parte della Regione Puglia denominata Valle D’Itria, perchè spinti dal racconto di amici e parenti che li hanno preceduti o presenti sul Territorio per circostanze fortuite, ma che decidono di comprare la loro casa vacanza o, addirittura, la loro principale abitazione.

Il nostro target è comunque, prevalentemente, costituito da chi ha fatto della Puglia il proprio oggetto d’amore, decidendo di ritornarci o di restarci.

6La nostra proposta di valore, nei primi dieci anni di attività, come ora, è sempre stata orientata alla risoluzione delle esigenze del cliente, che non solo solamente quelle di avere una Piscina tecnologicamente valida e di eccezionale design (per questo garantisce Piscine Castiglione!!!!!!), ma quanto quelle di vivere, attraverso la casa (e quindi attraverso la piscina che di questa rappresenta un elemento importante), la Puglia.

I nostri clienti vogliono toccare, vivere, sentire la tradizione, la natura, il paesaggio. Ecco perchè i nostri progetti sono sempre rivolti alla ricerca del rispetto dell’architettura dei luoghi, nella convinzione che la piscina, come elemento architettonico debba convivere con l’ambiente e, anzi, con esso integrarsi.

Abbiamo fatto convergere i due aspetti: Target e Proposta di valore

La soluzione era quasi immediata, bisognava pensare ad.  un evento che parlasse ai nostri clienti, e ai potenziali tali, di Puglia. Che desse loro elementi unici di lettura del nostro territorio, che comunicasse loro l’affidabilità di un’azienda che ha fatto del “rispetto dei luoghi”, della storia e della cultura di un posto, la sua filosofia.

L’evento, per sezioni, raccontava ” i validi motivi” per amare la Puglia: la storia, l’ambiente, la gastronomia, il cinema, le tradizioni Ed in ognuna delle sezioni, raccontate per immagini, i progetti delle nostre Piscine erano perfettamente integrati.

DSC_4704Puglia: una storia italiana, questo il titolo dell’evento, è stato il frutto del lavoro di professionisti che sono riusciti ad interpretare la nostra filosofia e i nostri desideri.

Il risultato è stata un’operazione più in linea con un’operazioni di marketing Territoriale che con i festeggiamenti di un compleanno.

Ma anche in questo abbiamo rispettato il nostro modo di essere: la nostra convinzione che l’impresa è un organismo vitale e, come tale, è chiamato a dialogare con il Territorio”.