Anche se a malincuore, la bella stagione è giunta al termine ed è arrivato il momento di effettuare le operazioni di chiusura della piscina. Queste consentiranno all’acqua di rimanere limpida e cristallina fino alla riapertura e conseguentemente, di non doverla sostituire tutta offrendo benefici all’ambiente e al portafoglio.

 

Di seguito ti elenchiamo una breve guida con le 7 operazioni da effettuare per mettere al sicuro e al riparo la tua piscina:

 

1. Aspetta che la temperatura dell’acqua si stabilizzi sotto i 14°C. Questa è la condizione termica ideale per evitare l’insorgere di alghe o micro organismi;

2. Pulisci bene la piscina eliminando le foglie dalla superficie dell’acqua con un retino e prosegui con un aspiratore manuale o un pulitore automatico per pulire pareti e fondale; (se vuoi approfondire l’argomento leggi qui)

3. Controlla che il pH sia regolato fra 7,2 e 7,4;

4. Aggiungi l’alghicida invernale direttamente in vasca, ad impianto funzionante. Questo passaggio serve ad eliminare i batteri ed evitare che si formino alghe mentre la piscina è coperta;

5. Controlla il locale tecnico e le pompe;

6. Smonta gli accessori di vasca quali scalette e corrimano, sciacquali e riponili in magazzino facendo attenzione a non deformarli. Copri gli ancoraggi in vasca con gli appositi piattelli a vite e riempi gli ancoraggi a bordo vasca con stracci o carta per evitarne l’intasamento;

7. Copri la piscina con un telo invernale o con altri sistemi di chiusura altrettanto validi;

Poiché le operazioni di chiusura garantiscono una protezione per la tua piscina, è necessario eseguirle al meglio. Per questo motivo, ti consigliamo di affidarti sempre ai nostri esperti che si prenderanno cura della tua vasca per proteggerla dal freddo e dagli agenti atmosferici. Contattaci ora!

Scarica la nuova brochureMD Group

Scarica subito la nuova brochure MD Group con tutte le informazioni utili per progettare e realizzare soluzioni su misura per te.

You have Successfully Subscribed!